calcolo settimane di gravidanza

Settimane di gravidanza calcolo: quante sono e come si contano VIDEO

Hai scoperto di essere in dolce attesa e hai iniziato fare il calcolo delle settimane di gravidanza? Hai scoperto che i nove mesi canonici non sono così tassativi come credevi? Non riesci a capire quanti mesi corrispondono al numero esatto delle settimane? Non preoccuparti, alla fine di questo articolo sarai capace di contare le settimane trascorse e a che punto della gestazione di trovi. È molto più semplice di quanto possa sembrare. Iniziamo!

Leggi anche: Alimentazione in gravidanza: cosa NON posso mangiare? I 10 alimenti da evitare VIDEO 

Gravidanza: quante settimane sono?

Partiamo da un primo dato semplice: quante sono le settimane di gravidanza? Come tutte, sono certa che avrai fatto il conto delle settimane comprese in nove mesi: il risultato di 36 settimane non è quello corretto né quello a cui fare riferimento.

Sei sorpresa o avevi già intuito che qualcosa non tornava? 

La gravidanza fisiologica, in realtà, dura circa 40 o 41 settimane: quindi un periodo di tempo più vicino ai 10 mesi. (Attenzione, questo non significa che una gravidanza perfetta si concluda alla fine della 41esima settimana, ma su questo torneremo tra poco.) Scopriamo insieme, intanto, da quando si iniziano a contare le settimane e l’inizio della gravidanza.

Calcolo settimane di gravidanza: come si contano?

Come si contano le settimane di gravidanza? La data di partenza di questo calcolo è il primo giorno dell’ultima mestruazione. Prendi in considerazione, quindi, il primo giorno in cui hai avuto il ciclo l’ultima volta: quante settimane sono passate da quel momento? Ecco! Il risultato sono le settimane di gravidanza trascorse! Questo periodo di tempo è quello definito età gestionale.

Come contare le settimane con l’ecografia?

Se per qualsiasi motivo ti è impossibile risalire alla data della tua ultima mestruazione non temere. Tra la nona e la dodicesima settimana, infatti, tramite un’ecografia specifica sarà generata una data di riferimento.

Durante l’ecografia verranno misurate alcune caratteristiche del feto, che stabiliranno quante settimane sono passate. In questo caso si parla di età ecografica datazione ecografica.

In certi casi l’età ecografica sostituisce quella indicata dal calcolo delle mestruazioni. Bisogna ricordare che entrambe sono date presunte, anche se quella ecografica è molto più vicina alla reali settimane di gravidanza trascorse.

calcolo settimane di gravidanza

Perché è importante sapere di quante settimane sei?

Conoscere con sufficiente precisione l’età gestazionale non è una questione puramente indicativa, ma ci consente il monitoraggio della crescita del tuo bambino e di rilevare eventuali patologie.

Inoltre bisogna ricordare che alcuni esami invasivi per la diagnostica prenatale vanno, eventualmente, eseguiti in età gestazionali ben definite. E anche in caso di parto anticipato, conoscere il numero esatto di settimane trascorse, consente di prevedere le cure più adeguate all’età gestazionale.

Settimane di gravidanza: a quale settimana si partorisce?

Nonostante, all’inizio di quest’articolo, io ti abbia parlato di 41 settimane di gravidanza, non significa che ogni parto ‘in tempo” avvenga alla fine della quarantunesima settimana. Ogni parto si prende il proprio tempo e ogni mamma ha una storia diversa dalle altre. Ma andiamo con ordine:

  • Si definisce gravidanza a termine quando il parto avviene tra le 37 e le 41 settimane
  • Parliamo di parto prematuro quella in cui il parto avviene prima delle 37 settimane (prima delle 35 settimane bisogna affidarsi a delle cure specifiche, mentre tra la 35esima e la 37esima si parla di una prematurità più leggera)
  • Mentre una gravidanza protratta e quindi post termine è quella in cui il parto avviene dalla 42esima settimana in poi

Se hai ancora alcuni dubbi sul calcolo delle settimane di gravidanza e cerchi una spiegazione ancora più esplicita di quanto detto fino ad ora, ti lascio un mio video che risponderà approfonditamente a tutte le tue domande.

Spero di esserti stata utile con la spiegazione del calcolo delle settimane di gravidanza e ti aspetto tra le mamme del mio corso preparto online che trovi QUI. Per conoscere tutti i miei consigli, maturati in più di quindici anni di esperienza come ostetrica, su come affrontare le varie fasi della gravidanza e il parto, puoi iscriversi al mio WEBINAR GRATUITO dal titolo “Le 10 cose che devi sapere prima di partorire” che tengo ogni giovedì.

Inoltre, puoi rimanere aggiornata su tutti gli argomenti che riguardano la maternità (anche POST PARTO e ALLATTAMENTO) seguendo il mio account Instagram (che trovi cliccando QUI).

Un abbraccio,
Viviana.

CLASSE ONLINE GRATUITA SULLA PREPARAZIONE AL PARTO

Registrati GRATIS ora al mio WEBINAR SUL PARTO

Vedremo insieme “Le 10 cose che devi assolutamente sapere prima di partorire

La prossima classe sarà
questo giovedì!
CLASSE ONLINE GRATUITA SULLA PREPARAZIONE AL PARTO

Registrati GRATIS ora al mio WEBINAR SUL PARTO

Vedremo insieme “Le 10 cose che devi assolutamente sapere prima di partorire

La prossima classe sarà
questo giovedì!

Iscriviti al Webinar dell'Ostetrica Viviana Presicce

Vedremo insieme
le 10 cose che devi assolutamente sapere prima di partorire

Prossima classe online: Giovedì ore 19.00
Posti Limitati: 300

[handl_original_ref_i][/handl_original_ref_i]
[handl_landing_ref_i][/handl_landing_ref_i]
[handl_ip_i][/handl_ip_i]
[handl_url_i][/handl_url_i]
Presenta:
Viviana Presicce
La Tua Ostetrica Online

QUESTO GIOVEDÌ: Le 10 cose che devi assolutamente sapere prima di partorire

Iscriviti al Webinar Gratuito dell'Ostetrica Viviana

"Le 10 Cose che Devi Assolutamente Sapere
Prima del Parto"

I Posti Disponibili Sono Limitati

[handl_original_ref_i][/handl_original_ref_i]
[handl_landing_ref_i][/handl_landing_ref_i]
[handl_ip_i][/handl_ip_i]
[handl_url_i][/handl_url_i]

Iscrivendoti a questo form avrai accesso al WEBINAR GRATUITO ed entrerai a far parte della mia lista mail a cui mando con regolarità la mia newsletter settimanale e promozioni esclusive sui miei percorsi Pronte a Rinascere.