Respirazione in travaglio di parto: cosa devi sapere

Chissà quante volte avrai sentito parlare di respirazione in travaglio senza bene avere un’idea in che cosa esattamente consiste.
Del resto la frase “respiri signora” è una delle più gettonate nei film subito dopo “spinga, spinga!” 😉


Sull’argomento se ne sentono davvero tante in giro per questo ho deciso di approfondirlo, non solo dedicandogli un articolo ma dandoti la possibilità di prendere parte (rivedendolo in Replay) anche ad un WEBINAR PRATICO dedicato al tema.

Ti consiglio quindi di continuare a leggere fino in fondo perché presto ti darò tutte le informazioni che ti servono.

Pronta? Iniziamo.

Respirazione in travaglio: 5 grandi benefici

Non c’è ombra di dubbio, la respirazione aiuta a vivere il travaglio nel modo più naturale possibile.

Come?
Lascia che ti dica 5 motivi.

1) Una corretta Respirazione in Travaglio riduce la tensione e l’ansia

La respirazione in travaglio ti dà modo di ridurre la tensione e l’ansia.
Semplice.

Attraverso la respirazione, potrai lasciarti andare più facilmente, fidandoti della natura, del tuo corpo, delle tue capacità innate e in quelle del tuo bambino. 

Sono tanti i luoghi comuni a cui siamo ahimè purtroppo troppo abituate che associano il parto a sensazioni di dolore, fatica, paura e tensione.

E quello che cerco di far capire io a tutte le mamme che incontro sul mio cammino è che non deve essere così, anzi.

SE TI INTERESSA APPROFONDIRE LEGGI ANCHE: Il Parto Naturale, partorire da regina o da schiava?

Queste sono tutte emozioni negative che non solo possono impedirti di lasciarti andare e di affidarti alla fisiologia dell’evento ma anche peggiorare di gran lunga la risposta del tuo corpo nel produrre ormoni.

Se diminuisce l’ossigenazione, infatti, la produzione degli ormoni cambia, spostandosi verso quelli dello stress invece che verso quelli del parto, come ossitocina, prolattina e melatonina, importantissimi per favorire la ritmicità delle contrazioni e, quindi, la dilatazione, e endorfine, che placano la sensazione di dolore dandone una di benessere (che alcune volte arrivo a far toccare  momenti di vera e propria estasi orgasmica).

2) La Respirazione in Travaglio di aiuta a stare nel qui e ora

Una seconda importante funzione del respiro è quella di aiutarci a stare nel momento presente.

Respirando in modo ritmico, un’inspirazioni ed espirazione dopo l’altra, ti aiuta a vivere momento dopo momento, contrazione dopo contrazione.

Solo così potrai vivere appieno quello che ti sta accadendo senza opporre resistenza ma aprendoti alla vita.

Durante il travaglio di parto ti consiglio di rimanere concentrata per vivere appieno le pause tra una contrazione e l’altra in modo da ricaricarti e riprendere energia per accogliere la contrazione successiva.

Non distogliere la tua attenzione da te stessa parlando troppo o chiacchierando potrebbe essere controproducente.

3) La Respirazione in Travaglio ti aiuta a riscoprire la tua forza

Come dico sempre, il parto è un’esperienza che ti darà modo di comprendere quale incredibile forza hai dentro di te.

Niente può fermarti se continuerai ad andare avanti.

Senza farti bloccare dalla paura, dall’ansia, dall’imbarazzo, che possono rallentare la produzione di ossitocina e la dilatazione del collo uterino.

Tutto fluirà in modo naturale, come un fiume che scorre.

La respirazione ha il ruolo di sostenere questo flusso, aiutandoti a prendere consapevolezza della tua forza e ad andare avanti verso il suo sbocco naturale, come è il mare per il fiume.

Prova un attimo a riflettere.

Il dolore è un’esperienza alla quale sei già preparata: le mestruazioni sono spesso dolorose, il periodo prodromico, (le contrazioni preparatorie) sono dolorose.

La natura ha previsto tutto anche come farci affrontare questo incredibile evento con naturalezza e serenità.

LEGGI ANCHE: Come inizia il Travaglio di Parto

4) La Respirazione in Travaglio ti mette in contatto con il tuo bambino

La respirazione è lo strumento migliore che hai per entrare in contatto con il tuo bambino e farvi sentire uniti ancora prima di nascere.

Quando si sta per partorire, tutti ci incoraggiano dicendoci che tra un po’ incontreremo il nostro bambino.

Invece lui è già lì che sta collaborando con noi per entrare nella sua nuova vita.

5) La Respirazione in Travaglio aiuta i partner ad entrare in sintonia

Il respiro serve a farti entrare in sintonia con il tuo partner in un momento fondamentale per la nuova famiglia che si sta creando.

L’esperienza del parto sarà un’esperienza tutta tua perché il tuo partner è “fuori” e non potrà mai capire davvero quello che stai vivendo.

Il respiro però può diventare lo strumento per farvi sentire più vicini dando modo al tuo compagno/marito di capire di che cosa hai bisogno in ogni momento e riuscire così a sostenerti.

Il ruolo dei papà in gravidanza è molto importante se ne sono parte attiva.

Praticando insieme a te alcuni semplici esercizi di respirazione, il papà, oltre a supportarti e guidarti durante travaglio, potrà trarne beneficio nella propria gestione dell’ansia o delle preoccupazioni.

Se il papà è calmo sarà potrà trasmettere calma e tranquillità anche a te.

Deve conoscere il suo ruolo, sentire di essere parte di questo evento, saper ascoltare e anticipare i suoi bisogni e, quando non ci sono più parole, saper come respirare e stare semplicemente insieme nel respiro al tuo fianco.

Come respirare durante il Travaglio di parto

Dopo aver esplorato i benefici della respirazione in travaglio, è venuto il momento di capire come fare.

Come ostetrica ma soprattutto come trainer di meditazione e tecniche di respirazione da quasi 25 anni voglio dirti che qualunque respirazione vorrai decidere praticare non potrai improvvisare.

Per imparare a respirare in modo corretto avrai bisogno di tempo e preparazione, meglio se già dai primi mesi di gravidanza.

Solo se si diventerai padrona di un metodo, ti verrà spontaneo metterlo in pratica durante il parto.

Altrimenti ti sarà difficile concentrarti a respirare correttamente in un momento in cui sarai distratta da tutto ciò che ti accade.

La forza delle contrazioni, l’ambiente nuovo in cui ti trovi, l’ascolto del tuo corpo e del tuo bambino, la posizione giusta da adottare o anche i consigli dell’ostetrica che ti sta assistendo tenderanno a distogliere la tua attenzione dal respiro.

Anche se respirare è la cosa più naturale del mondo, se non si avrai sviluppato consapevolezza e pratica per farlo, durante il travaglio potrebbe diventare più un processo di controllo senza alcun beneficio piuttosto una risorsa preziosa.

Lascia allora che ti aiuti a capire come puoi fare per imparare.

Come ti accennavo all’inizio, ho pensato organizzato un WEBINAR PRATICO SULLA RESPIRAZIONE.

Il titolo esatto è “Respirazioni e Posizioni in Gravidanza e Travaglio” perché voglio estendere l’argomento anche alle posizioni migliori per agevolare il travaglio di parto.

Voglio dirti tutto quello che devi conoscere per agevolare il travaglio con la respirazione e il movimento.

Interessante no?

Ma ancora più interessante è la possibilità che hai ora di accedere al REPLAY.

In 1 ora e 30 minuti imparerai:

  • ad usare la respirazione per gestire l’ansia e facilitare il parto
  • come respirare correttamente durante la fase dilatante e il periodo espulsivo
  • quali sono le posizioni del corpo che aiutano il travaglio e il parto

Preparati al Travaglio e a gestire il dolore usando il tuo corpo e la respirazione.

PRENOTA IL TUO POSTO ORA CLICCANDO QUI

E ora lascia che concluda questo mio articolo dicendoti che frequentare un corso specifico sin dall’inizio della gravidanza per apprendere le corrette tecniche di respirazione in travaglio è sicuramente un’ottima scelta.

Solo così potrai affrontare quello che ti attende con tutta la consapevolezza che ti serve.

CLASSE ONLINE GRATUITA SULLA PREPARAZIONE AL PARTO

Registrati GRATIS ora al mio WEBINAR SUL PARTO

Vedremo insieme “Le 10 cose che devi assolutamente sapere prima di partorire

La prossima classe sarà
questo giovedì!
CLASSE ONLINE GRATUITA SULLA PREPARAZIONE AL PARTO

Registrati GRATIS ora al mio WEBINAR SUL PARTO

Vedremo insieme “Le 10 cose che devi assolutamente sapere prima di partorire

La prossima classe sarà
questo giovedì!

Iscriviti al Webinar dell'Ostetrica Viviana Presicce

Vedremo insieme
le 10 cose che devi assolutamente sapere prima di partorire

Prossima classe online: Giovedì ore 19.00
Posti Limitati: 300

[handl_original_ref_i][/handl_original_ref_i]
[handl_landing_ref_i][/handl_landing_ref_i]
[handl_ip_i][/handl_ip_i]
[handl_url_i][/handl_url_i]
Presenta:
Viviana Presicce
La Tua Ostetrica Online

Iscriviti al Webinar Gratuito dell'Ostetrica Viviana

"Le 10 Cose che Devi Assolutamente Sapere
Prima del Parto"

I Posti Disponibili Sono Limitati

[handl_original_ref_i][/handl_original_ref_i]
[handl_landing_ref_i][/handl_landing_ref_i]
[handl_ip_i][/handl_ip_i]
[handl_url_i][/handl_url_i]

Iscrivendoti a questo form avrai accesso al WEBINAR GRATUITO ed entrerai a far parte della mia lista mail a cui mando con regolarità la mia newsletter settimanale e promozioni esclusive sui miei percorsi Pronte a Rinascere.

CLASSE ONLINE GRATUITA SULLA PREPARAZIONE AL PARTO

Registrati GRATIS ora al mio WEBINAR SUL PARTO

Vedremo insieme “Le 10 cose che devi assolutamente sapere prima di partorire

La prossima classe sarà
questo giovedì!